29 MARZO | MARTINèE - DOMINA DOMNA | FESTIVAL DELLA CULTURA AL FEMMINILE

Vai ai contenuti

Menu principale:

MATINÉE
Proiezione del film AYA: LA VITA A YOP CITY (AYA DE YOPOUGON) di Marguerite Abouet e Clément Oubrerie


CINEMA

Mercoledì 29 Marzo | ore 10,30


 Cinema Capitol Multisala | Via Torquato Tasso, 41 – 24121 Bergamo
 

Ingresso su prenotazione riservato alle scolaresche degli istituti superiori e agli studenti universitari

Per info e prenotazioni: prenotazioni@dominadomna.it


Al termine della proiezione Simona Cella, esperta di cinema e cultura africana, dialogherà con gli studenti.


AYA: LA VITA A YOP CITY (AYA DE YOPOUGON)

di Marguerite Abouet e Clément Oubrerie (Francia/Costa D’Avorio 2013, 84', versione originale francese con sottotitoli in italiano)

Costa d’Avorio, fine anni ’70, anni della spensieratezza: Aya, 19 anni, vive a Yopougon, quartiere popolare d’Abidjan. A differenza delle sue due amiche, Adjoua e Bintou, che non pensano che a divertirsi la notte nei maquis e a sedurre i buoni partiti, Aya preferisce stare a casa a studiare. Attorno a loro si incrociano altri personaggi divertenti come il padre donnaiolo di Aya, il figlio di papà Moussa, le mamme che cercano di proteggere le loro figlie scatenate e Gregoire detto il “parigino”... Il film, selezionato ai Premi César 2014 tra i migliori film d'animazione, è tratto dal famoso fumetto francese Aya de Yopougon scritto e illustrato dagli stessi registi, che, uscito in 6 volumi tra il 2005 e il 2010, ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui il premio come migliore primo album al Festival de la Bande Dessinée d’Angoulême, in Francia.

Simona Cella  dialogherà con gli studenti analizzando con loro il film e trattando della figura femminile nella cultura e nell'arte africana.

Laureata in Storia del Cinema, dopo una lunga esperienza presso la società di produzione milanese Lumière & Co, si è specializzata nello sviluppo di progetti audiovisivi e culturali legati all'Africa. Dal 2008 collabora con il Festival del Cinema Africano d'Asia e America Latina di Milano e scrive di cinema africano per varie riviste e web magazine tra le quali Africa, Africa e Mediterraneo, Assaman.

1
MARGUERITE ABOUET

MARGUERITE ABOUET nasce ad Abidjan in Costa d'Avorio nel 1971 e a dodici anni si trasferisce in Francia. Nel 2005 realizza la prima striscia della graphic novel dal titolo Aya, con illustrazioni del marito CLÉMENT OUBRERIE (Parigi, 1966), che riscuote grande successo ed è tradotta in 12 lingue. Dalla seconda striscia nasce il loro primo film d'animazione da registi.

.
Aya Of Yop City - Marguerite Abouet - Domina Domna 2017 - Matinèe
 
Cinema Capitol Multisala | Via Torquato Tasso, 41 – 24121 Bergamo
 
Torna ai contenuti | Torna al menu